Booking.com

Lunedì, 06 Febbraio 2017 14:40

Associazioni: nuova normativa regionale per sagre e feste popolari

Le Associazioni culturali, sportive, religiose e chiunque abbia titolo a promuovere una sagra o una festa popolare, hanno l'obbligo di trasmette al Comune, almeno 60 gg. prima dell’inizio dell’evento, apposita richiesta di inserimento della manifestazione nel calendario regionale delle sagre e feste popolari.

Lo stabilisce l'art. 8 della  Legge Regionale n. 22 del 20 luglio 2016, pubblicata sul Bollettino della Regione Abruzzo  n. 32 del 17 agosto 2016, con la quale viene disciplinata la materia di sagra tipica d’Abruzzo e delle feste popolari che comprendono, nel loro svolgimento, anche la somministrazione temporanea di alimenti e bevande.

Si intende per "sagra" la manifestazione avente come finalità la valorizzazione di un territorio mediante l'utilizzo e la somministrazione di uno o più prodotti o lavorazioni di carattere enogastronomico aventi rappresentatività culturale o identitaria rispetto al territorio stesso.

Viene definita "festa popolare" la manifestazione organizzata esclusivamente o prevalentemente per finalità culturali, storiche, politiche, religiose, sportive e di volontariato in genere, non necessariamente legata alla valorizzazione del territorio, con esercizio di attività di somministrazione temporanea di alimenti e bevande.

Testo della Legge Regionale su sagre e feste popolari.


Unnamed Road
Abruzzo.
Italia ,67020

Comuniabruzzesi.it è un portale online di informazioni sulle attività delle amministrazioni comunali abruzzesi finalizzate alla valorizzazione del territorio.

Iscriviti al gruppo

facebook

Scarica gratis la app dei
Comuni abruzzesi

Google Play
app store

Scarica gratis la app dei
Comuni abruzzesi

Google Play
app store