Venerdì, 05 Luglio 2019 07:04

Castiglione Messer Raimondo - Campagna di prevenzione a favore degli anziani

Il Comune di Castiglione promuove la Campagna di prevenzione a favore degli anziani, nata dalla collaborazione tra la Prefettura, la Provincia di Teramo e le Forze dell'Ordine e che ha lo scopo di sensibilizzare le potenziali vittime di truffe e raggiri fornendo informazioni e consigli utili per prevenire ed arginare il fenomeno.

Ecco alcuni consigli:

Quando si va in Banca

  • NON essere ripetitivi nelle "abitudini" verso la banca, ad esempio recandosi in filiale sempre al medesimo orario e/o facendo lo stesso percorso.
  • NON farsi avvicinare da sconosciuti mentre ci si reca in banca o si ritorna dalla banca.
  • MEGLIO farsi accompagnare in banca, se possibile, da un familiare quando si deve fare un prelevamento o un versa­mento importante di denaro.

Quando si investono i risparmi

  • NON consegnare MAi contanti alla per­sona che ti propone l'investimento. Assegni o bonifici devono essere poi solo a favore della banca, della società finanziaria, ecc.. NON anticipare MAI denaro per poter acquistare dei prodot­ti di investimento.
  • DIFFIDARE da chi propone guadagni facili e sicuri o soluzioni "chiavi in mano". A rendimenti elevati corrispon­dono rischi elevati, sempre.

Quando si usa la Carta per effet­tuare i pagamenti anche tramite sito internet:

  • NON prestare la carta che usi per effet­tuare i pagamenti ad altre persone. CUSTODIRE con molta cura [MAI INSIEME ALLA CARTA] il codice (PIM usato per fare i pagamenti o i prelievi. ATTENZIONE a non essere osservati quando si effettuano i prelievi o versa­menti agli sportelli automatici. Cerca di coprire la tastiera mentre si digita il codice.
  • CUSTODIRE con molta cura e modifica­re frequentemente i codici che permet­tono di utilizzare i servizi on line della banca, ad esempio quelli per l'accesso al conto corrente.

Inoltre attenzione a:
FALSI APPARTENENTI ALLE FORZE DI POLIZIA
NON aprire la porta di casa a sconosciuti anche se vestono un’uniforme o dichiarano di essere appartenenti alle FORZE DI POLIZIA e vi mostrano un tesserino. Ricordate che le Forze dell’Ordine si presentano a casa solo se ne avete richiesto un intervento. Metodi spesso utilizzati per introdursi in casa sono quelli di contattare telefonicamente la vittima e raccontare di finti incidenti stradali subiti da un familiare non coperto da assicurazione e di mandare qualcuno a ritirare una somma di denaro per coprire i danni del finto incidente. Verificate sempre con una telefonata al 113 o ad un familiare quello che vi stanno riferendo.

FALSI CORRIERI CHE CONSEGNANO PACCHI FALSI FUNZIONARI (INPS, INPDAP ENEL, IMPIEGATI DEL COMUNE, ASL, ASSISTENTI SOCIALI) 
Il truffatore può presentarsi sia in coppia che da solo. I metodi maggiormente utilizzati dai truffatori per impossessarsi dei vostri averi sono quelli di fingersi dipendenti ENEL, INPS, impiegati del Comune, assistenti sociali, etc… che, con scuse varie, quali la riscossione di cartelle esattoriali, controlli ai contatori del gas o della luce, controlli relativi alla posizione contributiva o pensionistica, raggirano i malcapitati facendosi consegnare soldi o sottraendo beni o altre cose di valore. Spesso, approfittando di una momentanea distrazione, fanno entrare nell’abitazione altri complici che compiono il furto mentre siete intenti a parlare con i truffatori.

COSA FARE SE…

  • SONO STATO RAGGIRATO Contatta immediatamente le Forze dell’Ordine e successivamente la banca.
  • HO PERSO O MI HANNO RUBATO LA CARTA Contatta immediatamente la banca per bloccare la carta. Tieni sempre a portata di mano il numero verde del servizio di “Blocco Carta” che ti è stato comunicato al momento della consegna della carta. Successivamente denuncia alle Forze dell’Ordine lo smarrimento, il furto e/o l’utilizzo indebito della carta e consegna una copia della denuncia alla banca.

INOLTRE…

• non date informazioni di carattere personale e familiare agli sconosciuti
• non fermatevi con sconosciuti che vi intrattengono con una scusa (ad esempio presunti appartenenti ad associazioni di beneficienza, o chi vi offre preziosi a prezzi vantaggiosi, etc...)
• evitate strade solitarie
• se vi sentite osservati o seguiti entrate in luoghi frequentati
• non mettete portafogli nelle tasche posteriori
• state attenti a chi vi spinge o vi preme sui mezzi pubblici

        

        

         

                 

Per essere sempre aggiornato sugli adempimenti e le scadenze in materia di privacy, amministrazione digitale, trasparenza, anticorruzione, conservazione digitale, iscriviti al canale Actainfo Telegram . 

 

 

 

 

 

Comuniabruzzesi.it è un portale online di informazioni sulle attività delle amministrazioni comunali abruzzesi finalizzate alla valorizzazione del territorio.

Iscriviti al gruppo

facebook

Scarica gratis la app dei
Comuni abruzzesi

Google Play

Scarica gratis la app dei
Comuni abruzzesi

Google Play