Sabato, 26 Ottobre 2019 07:37

Comuni italiani assegnatari di contributi europei di 15.000 Euro per 3° bando WiFi4EU

A seguito di una valutazione delle domande, l'Agenzia esecutiva per l'innovazione e le reti (INEA), incaricata dell'attuazione del programma WiFi4EU, ha pubblicato l'elenco dei comuni vincitori.

In tutta l'UE 1.780 comuni, di cui 142 comuni italiani, hanno vinto un voucher del 3° bando WiFi4EU di 15.000 Euro.

Il terzo bando WiFi4EU prevedeva la presentazione delle candidature dal 19 al 20 settembre 2019. Alla chiusura del periodo di candidatura il 20 settembre, la Commissione aveva ricevuto oltre 11.000 domande da tutti i paesi partecipanti su 25.000 comuni registrati.

A seguito di una valutazione delle domande, l'Agenzia esecutiva per l'innovazione e le reti (INEA), l'agenzia esecutiva della Commissione incaricata dell'attuazione del programma WiFi4EU, ha ora pubblicato l'elenco dei comuni vincitori . 

Entro la settimana successiva, ciascun candidato riceverà una notifica individuale dei risultati della chiamata. Una volta notificati, i comuni vincitori dovranno firmare una convenzione di sovvenzione, disponibile sul portale WiFi4EU, per ricevere il buono del valore di 15.000 euro.

Questo bando ha un budget di 26,7 milioni di euro e 1.780 comuni riceveranno ciascuno un buono per installare hotspot Wi-Fi negli spazi pubblici. Pur basandosi sul principio del "primo arrivato, primo servito", a tutti i paesi partecipanti è stato comunque garantito un minimo di 15 buoni, a condizione che avessero un numero sufficiente di candidati. Per questa chiamata, l'importo massimo disponibile per ciascun paese partecipante è di 142 buoni, l'8% del budget della chiamata.  

La domanda ha ampiamente superato il numero di buoni disponibili in questa chiamata. I comuni di tutti i 30 paesi partecipanti (Stati membri dell'UE, Norvegia e Islanda) hanno richiesto un buono. 

Sette paesi (Spagna, Italia, Germania, Francia, Romania, Austria e Ungheria) hanno raggiunto il numero massimo di buoni disponibili per un singolo Stato membro. I candidati si sono dimostrati molto ricettivi al principio di distribuzione primo arrivato, primo servito, con 2000 domande ricevute nei primi 2 secondi del apertura del bando.

I comuni non riusciti in questo bando possono candidarsi nuovamente per il bando rimanente il prossimo anno.

Tra i comuni abruzzesi assegnatari del Vaucher di 15.000 Euro per il wifi gratuito risultano:  Cellino Attanasio, Vicoli, Crognaleto, Torrevecchia Teatina.

In allegato tutti i 142 comuni italiani sovvenzionati.

     

          

 

 

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli adempimenti e le scadenze in materia di privacy, amministrazione digitale, trasparenza, anticorruzione, conservazione digitale, iscriviti al canale Actainfo Telegram . 

     

     

      

Comuniabruzzesi.it è un portale online di informazioni sulle attività delle amministrazioni comunali abruzzesi finalizzate alla valorizzazione del territorio.

Iscriviti al gruppo

facebook

Scarica gratis la app dei
Comuni abruzzesi

Google Play

Scarica gratis la app dei
Comuni abruzzesi

Google Play