Martedì, 12 Novembre 2019 08:20

Unione Comuni Vomano - Contributo disabilità gravissime

Il Comune di Castiglione Messer Raimondo e l'Unione Comuni Colline del Medio Vomano hanno diffuso la notizia dell'attivazione dell'intervento “Servizi per le persone in condizione di disabilità gravissima” annualità 2018. L’intervento consiste in un beneficio economico a favore delle persone in condizioni di disabilità gravissima definita dall’art.3 del Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali 26/09/2016, ivi inclusi le persone affette da sclerosi laterale amiotrofica e persone con stato di demenza molto grave, tra cui quelle affette dal morbo di Alzheimer, che dovrà essere certificata dalla Unità di Valutazione Multidimensionale (U.V.M.). Per i casi di disabilità gravissima e affetti da SLA, già valutati dall’UVM nelle precedenti annualità e in possesso di un’attestazione socio- sanitaria dello stato di non autosufficienza permanente e/o non soggetta a margini di miglioramento (rilasciata dal medico curante o altri organismi sanitari e socio-sanitari competenti) non è necessaria una ulteriore valutazione da parte dell’UVM salvo i casi in cui tale valutazione venga richiesta direttamente dall’utente. L’intervento è subordinato alla disponibilità del nucleo familiare ad assicurare la permanenza della persona in condizione di disabilità gravissima nel proprio domicilio. Versano in condizione di disabilità gravissima, come specificato dal suddetto Decreto, le persone beneficiare dell’indennità di accompagnamento, di cui alla legge 11 febbraio 1980, n. 18 o comunque definite non autosufficienti ai sensi dell’allegato 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 159 del 2013 e per le quali sia verificata almeno una delle seguenti condizioni:

  1. persone in condizione di coma, Stato Vegetativo (SV) oppure Stato di Minima Coscienza (SMC) e con punteggio nella scala Glasgow Coma Scale (GCS)<)=10;
  2. persone dipendenti da ventilazione meccanica assistita o non invasiva continuativa (24/7);
  3. persone con grave o gravissimo stato di demenza con un punteggio sulla Scala Clinical Dementia Rating Scale (CDRS)>=4;
  4. persone con lesioni spinali fra C0/C5, di qualsiasi natura, con livello della lesione, identificata dal livello sulla scala ASIA Impairment Scale (AIS) di grado Ao B. Nel caso di lesioni con esiti asimmetrici ambedue le lateralità devono essere valutate con lesione di grado A o B;
  5. persone con gravissima compromissione motoria da patologia neurologica o muscolare con bilancio muscolare complessivo <1 ai 4 arti alla scala Medical Research Council (MRC), o con punteggio alla Expanded Disability Status Scale (EDSS) >9. o in stadio 5 di Hoehn e Yabr mod;
  6. persone con deprivazione sensoriale complessa intesa come compresenza di minorazione visiva totale o con residuo visivo non superiore a 1/20 in entrambi gli occhi o nell’occhio migliore, anche con eventuale correzione o con residuo perimetrico binoculare inferiore al 10 per cento e ipoacusia, a prescindere dall’epoca di insorgenza, pari o superiore a 90 decibel HTL, di media fra le frequenze 500,1000,2000 hertz nell’orecchio migliore;
  7. persone con gravissima disabilità comportamentale dello spettro autistico ascritto al livello 3 della classificazione del DSM-5;
  8. persone con diagnosi di Ritardo Mentale Grave o Profondo secondo classificazione DSM-5, con QI<=34 e con un punteggio sulla scala Level of Activity in Profound/Severe Mental Retardation (LAPMER)<=8;
  9. ogni altra persona in condizione di dipendenza vitale che necessiti di assistenza continuativa e monitoraggio nelle 24 ore, sette giorni su sette, per bisogni complessi derivanti dalle gravi condizioni psico-fisiche;
  10. Persone affette da sclerosi laterale amiotrofica;
  11. Persone in stato di demenza molto grave, tra cui quelle affette dal morbo di Alzheimer

 

Ai sensi dell’atto di indirizzo applicativo per lo sviluppo locale degli interventi rivolti alla non autosufficienza si avvisa che l’assegno per le disabilità gravissime è incompatibile con l’assegno di cura, l’assegno vita indipendente ed altre prestazioni economiche di carattere nazionale e regionale aventi le medesime finalità.

L’importo del FNNA 2018- disabilità gravissime, assegnato dalla Regione sarà suddiviso equamente tra gli aventi diritto, nei limiti delle risorse disponibili.

Le domande, per accedere all’intervento, complete degli allegati previsti, devono pervenire all’Ufficio dei Servizi Sociali dell’Unione dei Comuni Colline del Medio Vomano , entro  le ore 12:00 del  29/11/2019  utilizzando il modello in allegato, pena l’esclusione.

 

Per informazioni: Servizio Sociale dell’Unione dei Comuni “Colline del Medio Vomano “ 0861/667212.

Per essere sempre aggiornato sugli adempimenti e le scadenze in materia di privacy, amministrazione digitale, trasparenza, anticorruzione, conservazione digitale, iscriviti al canale Actainfo Telegram . 

 

 

 

 

 

Comuniabruzzesi.it è un portale online di informazioni sulle attività delle amministrazioni comunali abruzzesi finalizzate alla valorizzazione del territorio.

Iscriviti al gruppo

facebook

Scarica gratis la app dei
Comuni abruzzesi

Google Play

Scarica gratis la app dei
Comuni abruzzesi

Google Play