Contributi per gruppi turistici nelle province di Teramo e L'Aquila

Pubblicato il 06/04/2024
Pubblicato in: Bandi e Gare
Contributi per gruppi turistici nelle province di Teramo e L'Aquila

La Camera di Commercio del Gran Sasso d'Italia, per incrementare i flussi turistici sul territorio, eroga contributi per gruppi di turisti che intendono soggiornare, per un periodo di almeno due pernottamenti, in una delle strutture ricettive nelle province di L’Aquila e Teramo.

Beneficiari
Tour operator, agenzie di viaggio, scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, associazioni Onlus, Cral aziendali, circoli ricreativi, circoli culturali, fondazioni, organizzazioni turistiche senza scopo di lucro, organizzazioni che promuovono il turismo accessibile, associazioni di pensionati, associazioni sportive dilettantistiche e le società sportive, gruppi di turismo sociale organizzati dai comuni o dalle organizzazioni professionali, parrocchie, DMC (Destination Management Company) PMC (Product Management Company)
I gruppi di partecipanti devono essere formati da almeno 25 persone.

Iniziative finanziabili
La durata minima del soggiorno è di 2 pernottamenti consecutivi in una o più strutture ricettive della provincia di L’Aquila e Teramo.
Le agevolazioni previste sono riferite a periodi di bassa stagionalità per tutti i comuni, con esclusione dei comuni capoluogo di provincia di L’Aquila e Teramo, come segue:

dal 7 gennaio*  al  15 giugno
dal 1 ottobre al 21 dicembre

* Per i comuni di montagna sedi di comprensori sciistici la data del 7 gennaio è posticipata al 15 aprile.
* Per i comuni capoluogo di L’Aquila e Teramo le istanze possono essere presentate per tutti i periodi dell’anno.

Entità del contributo

Per ogni istanza ammessa a contributo sarà erogata la somma di € 30,00 a partecipante, I gruppi di partecipanti dovranno essere formati da almeno 25 persone di qualsiasi nazionalità.

Servizi Guide/Accompagnatori
A parziale rimborso delle eventuali spese sostenute per servizi di accompagnamento resi da guide/accompagnatori riconosciuti dalla Regione Abruzzo ai sensi della L.R. n.39/1987 e L.R. n.86/1998 e dalle federazioni/associazioni di livello nazionale è riconosciuto un contributo pari al 50% delle spese sostenute, comprovate da idonei documenti giustificativi di spesa.
Ciascun soggetto beneficiario potrà presentare nell'arco dell'anno un numero di istanze, anche in strutture ricettive diverse nello stesso periodo e/o in periodi diversi, sino ad un massimo di 250 partecipanti.

- Informativa privacy

Information pursuant to Article 13 of EU Regulation 2016/679 of the European Parliament and of the Council within the framework of the management of the provision of economic contributions

Fonte: Camera di Commercio del Gran Sasso d'Italia

 

 

Utilità