3 giugno: riaprono le regioni e gli stati UE

Pubblicato il 02/06/2020
Pubblicato in: News
3 giugno: riaprono le regioni e gli stati UE

Dal 3 giugno l’Italia riapre i confini nazionali e gli spostamenti tra regioni saranno consentiti senza limitazioni. Non sara' piu obbligatoria l’autocertificazione.

Sono consentiti anche i viaggi per turismo e senza obbligo di quarantena o sorveglianza sanitaria nei Paesi membri dell’UE e che fanno parte dell’accordo di Schengen con alcune eccezioni.
Chiuse ancora Austria e Svizzera se non a chi viaggia dall’Italia per comprovati motivi di lavoro. Si potra' andare in Croazia ma senza passare per la Slovenia, dove i confini restano ancora chiusi. Gran Bretagna, Belgio, Malta e Irlanda mantengono la quarantena obbligatoria per i turisti.

In Germania si potra' andare solo per motivi di lavorori e riaprira' dal 15 giugno 2020 senza restrizioni.

Dal 15 giugno si aprira' anche ai Paesi extra europei.

 

 

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli adempimenti e le scadenze in materia di privacy, amministrazione digitale, trasparenza, anticorruzione, conservazione digitale, iscriviti al canale Actainfo Telegram . 

 

Utilità