Bonus bici Abruzzo 2021 apertura domande con ritardi e errori

Pubblicato il 25/04/2021
Pubblicato in: News
Bonus bici Abruzzo 2021 apertura domande con ritardi e errori

Il 24 aprile 2021 alle ore 21:00 si e' aperto sulla piattaforma della Regione Abruzzo https://sportello.regione.abruzzo.it/  il "click day" per la richiesta del bonus assegnabile per l'acquisto di biciclette anche elettriche attraverso la compilazione di un elenco con precedenza ai soggetti che avrebbero compilato prima la domanda presentabile . 

I soggetti richiedenti potevano accedere alla piattaforma regionale con lo SPID o con proprie credenziali rilasciate dalla Regione Abruzzo per compilare la domanda relativa a "AVVISO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI PER L’ACQUISTO DI BICICLETTE, BICICLETTE A PEDALATA ASSISTITA O ALTRI MEZZI DI MOBILITÀ SOSTENIBILE A RIDOTTO INGROMBRO".  

Sorprese.

Fino alle ore 22:00 la piattaforma e' stata pressoche' inaccessibile.

Dopo le 22:00 la piattaforma era molto rallentata con intermittenze continue nel caricamento dei dati necessari per ottenere il bonus previsto per gli acquisti documentati eseguiti dal 06/06/2020 al 24/04/2021.

Al temine della compilazione, probabilmente per le date di acquisto 2021 appariva, pero', il seguente messaggio. 

Sull'avviso regionale e' previsto:

"ART. 4- SPESE AMMISSIBILI REQUISITI DEL BENEFICIARIO. Sono ammissibili le domande per gli acquisti effettuati a far data dal 6 giugno 2020, data di entrata in vigore della l.r. 10/2020, pubblicata sul B.U.R.A.T. Speciale N. 83 del 5 giugno, e fino alle ore 20:59:59 del trentesimo giorno(24 aprile 2021)dalla pubblicazione del presente avviso."

Per la richiesta di concessione del contributo a fondo perduto, "i soggetti destinatari del presente Avviso, a pena di esclusione, dovranno utilizzare la piattaforma digitale raggiungibile all’indirizzo internet: https://sportello.regione.abruzzo.it dalle ore 21:00:00 del trentesimo giorno (24/04/2021) dalla pubblicazione del presente avviso seguendo attentamente le istruzioni ivi pubblicatee fino a tutto il trentacinquesimo giorno dalla pubblicazione. Per accedere alla suddetta piattaforma è necessario essere in possesso dell’identità digitale SPID (www.spid.gov.it/richiedi-spid). Non saranno ammesse le domande pervenute oltre i termini stabiliti o inviate con modalitàdifferenti da quelle in dicate dal presente Avviso".

Essendoci stati questi numerosi inconvenienti sarebbe opportuna l'immediata soluzione dei problemi, la non  imputabilita' ai richiedenti di errori generati dalla piattaforma regionale e una proroga dei tempi di presentazione delle domande  telematiche per i problemi riscontrati.

 

 

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli adempimenti e le scadenze in materia di privacy, amministrazione digitale, trasparenza, anticorruzione, conservazione digitale, iscriviti al canale Actainfo Telegram . 

 

Utilità