Il 16 dicembre le Olimpiadi che 'portano' gli studenti nello Spazio

Pubblicato il 01/12/2021
Pubblicato in: News
Il 16 dicembre le Olimpiadi che 'portano' gli studenti nello Spazio

In occasione della Giornata nazionale dello Spazio, il 16 Dicembre 2021, il Cluster Tecnologico Nazionale Aerospazio (CTNA) in collaborazione con Leonardo e Sapienza e con il patrocinio di ASI, INAF, Thales Alenia Space, Telespazio e dei distretti aerospaziali della Lombardia, della Campania, del Piemonte e Lazio Innova, lancia la prima edizione delle Olimpiadi dello Spazio, iniziativa rivolta agli studenti delle scuole secondarie di I grado (classi terze) e secondarie di II grado.

 Con le Olimpiadi dello Spazio studenti e docenti sono chiamati a fare un vero e proprio salto nel futuro, diventando protagonisti di un grande gioco di conoscenza che gli permetterà di vivere un’avventura spaziale.

Attraverso una competizione tematica composta da tre prove – due test e un problema articolati per livelli di difficoltà – gli studenti affronteranno un percorso di ‘esplorazione’ dei pianeti.

Così come gli atleti si allenano per le Olimpiadi sportive, anche i ragazzi dovranno allenarsi per le “Olimpiadi dello Spazio” studiando prima le risorse didattiche selezionate e rese disponibili sulla piattaforma dedicata.

Al termine della giornata saranno annunciati i vincitori, decretati sulla base delle risposte corrette e del tempo impiegato nello svolgimento delle prove assegnate.

Le prime 3 classi di ogni target group riceveranno una medaglia (oro-argento-bronzo) e ai docenti delle classi vincitrici sarà inviato un libro sullo Spazio. Al termine della manifestazione, inoltre, i docenti delle classi che hanno aderito potranno scaricare l’attestato di partecipazione e le classi che si saranno posizionate dal quarto al decimo posto riceveranno un Attestato di Merito.

Le iscrizioni sono aperte dal 29 Novembre fino 15 Dicembre alle ore 15.00.

Per info e registrazioni clicca qui.

L’Italia, forte di una tradizione spaziale di primissimo ordine, è protagonista assoluta in tutti i campi della nuova corsa allo Spazio: osservazione della Terra, telecomunicazioni, sistemi satellitari, moduli di permanenza spaziale, esplorazione profonda.

In ognuno di questi ambiti l’Italia esprime cultura, tecnologia e innovazione con competenze e profili di altissimo livello. Attrarre intelligenze, scoprire talenti e formare competenze è un compito che può essere affidato anzitutto agli insegnanti anche in modalità di gioco, uno strumento efficace mirato ad ampliare le conoscenze divertendosi.  

L’iniziativa rientra nel calendario degli eventi promossi dall’Agenzia Spaziale Italiana.

 

 

 

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli adempimenti e le scadenze in materia di privacy, amministrazione digitale, trasparenza, anticorruzione, conservazione digitale, iscriviti al canale Actainfo Telegram . 

 

Utilità