INPS: Sito web in tilt per la richiesta del bonus coronavirus

Pubblicato il 01/04/2020
Pubblicato in: News
INPS: Sito web in tilt per la richiesta del bonus coronavirus
Con riferimento allo scambio di identità verificatosi sul sito web dell'INPS per la richiesta di indennità per fermo delle ttività ptroduttive, Antonello Soro, Presidente del Garante per la protezione dei dati personali dichiara a Patrizia Perilli di "Adnkronos" 
''Siamo molto preoccupati per questo gravissimo data breach. Abbiamo immediatamente preso contatto con l'Inps e avvieremo i primi accertamenti per verificare se possa essersi trattato di un problema legato alla progettazione del sistema o se si tratti invece di una problematica di portata più ampia. Intanto è di assoluta urgenza che l'Inps chiuda la falla e metta in sicurezza i dati''. Così all'Adnkronos Antonello Soro, Garante Privacy, commentando il caso del sito dell'Inps andato in tilt.
''Quella della mancanza di sicurezza delle banche dati e dei siti delle amministrazioni pubbliche è - prosegue il Garante - una questione che si ripropone costantemente, segno di una ancora insufficiente cultura della protezione dati nel nostro Paese''.
 

 

 

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli adempimenti e le scadenze in materia di privacy, amministrazione digitale, trasparenza, anticorruzione, conservazione digitale, iscriviti al canale Actainfo Telegram . 

 

Utilità