Si funghi, tartufi e caccia in Abruzzo

Pubblicato il 07/05/2020
Pubblicato in: News

Nuove disposizioni in materia di caccia di selezione, di raccolta funghi e tartufi.

Per la caccia di selezione è consentito solo lo spostamento in ambito provinciale con rientro nella propria abitazione.

Per i possessori dell’apposito tesserino è consentita l’attività di raccolta di funghi e tartufi. 

Consentita anche, solo in ambito provinciale, la raccolta di erbe e frutti spontanei nel rispetto delle prescrizioni in materia di protezione della flora. 

In allegato l'Ordinanza n. 57 del 6 maggio 2020.


 

 

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli adempimenti e le scadenze in materia di privacy, amministrazione digitale, trasparenza, anticorruzione, conservazione digitale, iscriviti al canale Actainfo Telegram . 

 

Utilità