Martedì, 05 Novembre 2019 17:33

Sant'Egidio - Riconoscimento e valorizzazione del lavoro di cura del familiare che assiste minori affetti da una malattia rara

Il Sindaco rende noto che la Regione Abruzzo, con deliberazione n.628 del 23 ottobre 2019, ha stanziato specifiche risorse per il sostegno dei caregiver familiari che assistono i figli minori affetti da malattie rare, come da classificazione ed elencazione dell’allegato 7 al D.P.C.M. del 12 gennaio 2017, mediante assegnazione di un contributo economico in favore del genitore che si dedica all’assistenza in maniera continuativa.

Possono presentare istanza di accesso al contributo economico esclusivamente i genitori conviventi, inoccupati o disoccupati, residenti nella Regione Abruzzo, nel cui nucleo familiare sono presenti figli minori affetti da malattie rare, croniche, gravi e invalidanti e che necessitano di un’elevata intensità assistenziale, di cure tempestive, intensive e continue da parte dei familiari stessi come elencate nell’allegato 7 sopra indicato e che comportano una disabilità gravissima.

L’istanza con i documenti allegati va trasmessa, entro e non oltre il 19 novembre 2019, all’indirizzo PEC: dpf013@pec.regione.abruzzo.it oppure a mezzo raccomandata A.R. all’indirizzo: Regione Abruzzo -  Dipartimento Lavoro – Sociale – Servizio Politiche per il Benessere Sociale Via Conte di Ruvo 74 – 65124 Pescara.

In allegato l’avviso, il modulo della domanda, i criteri e le modalità per l’erogazione dei contributi per l’anno 2019.

 

 

Per essere sempre aggiornato sugli adempimenti e le scadenze in materia di privacy, amministrazione digitale, trasparenza, anticorruzione, conservazione digitale, iscriviti al canale Actainfo Telegram . 

 

 

 

 

 

 

Comuniabruzzesi.it è un portale online di informazioni sulle attività delle amministrazioni comunali abruzzesi finalizzate alla valorizzazione del territorio.

Iscriviti al gruppo

facebook

Scarica gratis la app dei
Comuni abruzzesi

Google Play

Scarica gratis la app dei
Comuni abruzzesi

Google Play